Resti del circo romano

Le rovine del circo romano si trovano nell'area di Toledo denominata Vega Baja, su entrambi i lati di avenida Carlos III, motivo per cui gran parte delle gradinate inferiori del circo sono andate perdute. L'orientamento, da nord-est a sud-ovest, serviva per evitare che la luce del sole finisse per accecare i nocchieri. Fu costruito alla fine del I secolo, seguendo un tracciato ovaloide, composto da due lati paralleli rettilinei, distanti tra di loro 86,2 metri, e altri due curvi, per un circuito complessivo di 408 metri.

Dall'estremità semicircolare occidentale, appoggiata su ventidue volte, si dava inizio alle corse delle quadrighe. Un piccolo muro, chiamato spina, separava i percorsi invertiti delle quadrighe. Le volte sostenevano diversi ordini di gradinate che potevano accogliere fino a 13.000 spettatori. Delle imperiose porte di ingresso oggi emergono solamente le parti superiori alle due estremità opposte.

Il circo rimase in funzione fino al IV secolo; in seguito, il suo completo abbandono fu causa della scomparsa dei nobili materiali che lo rivestivano. In epoche diverse fu utilizzato di volta in volta come cimitero, cava e persino ricovero per i vagabondi alla fine del Settecento, allorquando furono rimosse diverse volte che ancora erano sopravvissute su espresso ordine del cardinale Lorenzana.

Oggi gran parte del circo è stato inglobato all'interno del parco cittadino denominato Campo Escolar, inaugurato nel 1906 in occasione della Festa dell'Albero, quando si decise di riqualificare quell'area disabitata fuori mura. Per l’urbanizzazione dell'intero quartiere si sarebbe dovuto attendere quasi cinquant'anni. Nelle immediate vicinanze si trovava anche il teatro romano, nel luogo dove oggi sorge una scuola.

Este sitio usa cookies de navegación, que recogen información genérica y anónima, siendo el objetivo último mejorar el funcionamiento de la web. Si continuas navegando, consideramos que aceptas el uso de cookies. Más información sobre las cookies y su uso en POLITICA DE COOKIES