Palazzo della Giunta provinciale

Edificio pubblico realizzato nel XIX secolo, quando Francisco Javier de Burgos pose le basi per una nuova divisione amministrativa del paese, dando vita alle province.

Finalmente Toledo tornò a ricoprire un ruolo di capitale, anche se soltanto a livello locale. L'edificio fu eretto dove sorgeva un antico convento di frati mercedari, che era stato raso al suolo in occasione dell'invasione francese. L'attuale edificio a pianta rettangolare si sviluppa attorno a una maestosa scalinata centrale e a due patii simmetrici laterali.

La facciata principale presenta un portone monumentale suddiviso in tre corpi: il primo, composto da tre archi a mezzo punto in bugnato; il secondo, una balconata suddivisa in tre parti da grandi colonne e il terzo che forma un frontespizio con lo stemma della Spagna ed è ulteriormente impreziosito da un frontone. La parte posteriore dell'edificio dà sul "Mirador de la Granja", il miglior belvedere della città che regala magnifiche viste sulla parte moderna della città.

Este sitio usa cookies de navegación, que recogen información genérica y anónima, siendo el objetivo último mejorar el funcionamiento de la web. Si continuas navegando, consideramos que aceptas el uso de cookies. Más información sobre las cookies y su uso en POLITICA DE COOKIES