Patio della Infermeria - Convento di Santa Isabella

Il patio di recente restaurato dal Consorzio Città di Toledo è quello dell'Infermeria del Convento di Santa Isabella. Questo patio rappresenta il nucleo centrale del palazzo costruito da Don Pedro Suárez de Toledo, figlio di Don Diego Gómez e Doña Inés de Ayala. L'identificazione del patio è stata resa possibile dallo studio dei temi araldici, che decorano l'alfarje (intaglio su legno) della galleria inferiore del patio (in cui è raffigurato il castello della famiglia dei Suárez di Toledo e i quattro lupi della famiglia Orozco). Martínez Caviró fa risalire la sua costruzione tra il 1374 e il 1375.

Le stanze di questo palazzo si snodano attorno al patio a pianta lievemente rettangolare, delimitato da colonne in muratura a pianta ottagonale. Al piano inferiore sono conservati tre manufatti di stucco, che segnano l'accesso ai saloni disposti lungo i corridoi nord, sud e ovest. La tipologia di due dei tre stucchi è tipica dello stile mudéjar toledano, che ha nell'arco dentellato uno dei sui tratti distintivi. Si ritiene che i motivi floreali che ingentiliscono tanto l'alfiz (la modanatura quadrangolare, spesso istoriata che circonda la parte esterna di un arco), come l'intradosso, risalgano alla seconda metà del Trecento.

Este sitio usa cookies de navegación, que recogen información genérica y anónima, siendo el objetivo último mejorar el funcionamiento de la web. Si continuas navegando, consideramos que aceptas el uso de cookies. Más información sobre las cookies y su uso en POLITICA DE COOKIES