Chiesa di San Cipriano

Al pari della chiesa di San Bartolomeo, è una delle chiese di cui si hanno tracce sin dal XII secolo, struttura di cui si è conservata esclusivamente la torre.

All'inizio del Seicento, l'edificio fu completamente ristrutturato a causa del cattivo stato in cui versava, con l'eliminazione dell'abside originale e la costruzione di una nuova facciata in pietra, seguendo l'esempio della chiesa di San Pietro Martire, non a caso opera anch’essa di Juan Bautista Monegro. Molto sentita dalla comunità locale la tradizionale processione della Vergine della Speranza, il cui camarín, cioè la nicchia che racchiude la statua, è anch’esso del Seicento

Este sitio usa cookies de navegación, que recogen información genérica y anónima, siendo el objetivo último mejorar el funcionamiento de la web. Si continuas navegando, consideramos que aceptas el uso de cookies. Más información sobre las cookies y su uso en POLITICA DE COOKIES