Archivio comunale

Nell'ambito dei progetti di restauro del centro storico, il Comune di Toledo ha convocato nel 1985 un concorso d'architettura a livello nazionale, per il restauro dell'antico tempio di San Marco e la sua riconversione in Centro culturale.

Il progetto prevedeva una prima fase dedicata al restauro completo dei resti dell'antico tempio di San Marco, mirata a preservare e valorizzare le parti del monumento ancora riconoscibili. Gli scavi realizzati nel corso dell'intervento portarono alla luce testimonianze storiche della presenza romana, visigota, araba e medievale, che sono stati opportunamente rispettati e inseriti nelle attività in corso, consentendone l'integrazione nel quadro generale delle opere di cui oggi costituiscono un valore aggiunto.

Nel luogo precedentemente occupato da vestigia ormai irrecuperabili o scomparse, fu invece costruito un nuovo spazio architettonico contemporaneo, destinato agli ambienti dell'archivio comunale, con ampi spazi riservati alle consultazioni, alle attività di archiviazione e a servizi accessori.

Questo archivio, tra i più ricchi di tutta la Spagna, conserva uno straordinario patrimonio documentale, nell'ambito del quale spiccano gli atti capitolari da metà del Cinquecento fino ad oggi: epistole dei Re Cattolici, Carlo V e Filippo II, pergamene doppiate in cui vengono concessi privilegi speciali alla città, gli atti dell'organizzazione del Cabildo de Jurados di Toledo e una singolare collezione di sigilli reali. I nuovi spazi hanno consentito al Comune di Toledo di adempiere al proprio compito di garantire un'adeguata conservazione di questa straordinario patrimonio documentale storico.

Este sitio usa cookies de navegación, que recogen información genérica y anónima, siendo el objetivo último mejorar el funcionamiento de la web. Si continuas navegando, consideramos que aceptas el uso de cookies. Más información sobre las cookies y su uso en POLITICA DE COOKIES